in

Generale Vannacci si dichiara non razzista “Ma non bevo caffè e Coca-.Cola”

In una dichiarazione che ha lasciato molti perplessi, il Generale Vannacci ha sottolineato di non essere affatto razzista, ma ha sottolineato che la sua assenza di preferenze per bevande internazionali come caffè e Coca-Cola dovrebbe essere sufficiente a dimostrarlo.

Quando interrogato sulle politiche della Lega riguardanti l’immigrazione e la questione dei diritti civili, il Generale ha respinto qualsiasi accusa di discriminazione, sottolineando che preferisce bere vino e birra locali. ‘Non ho nulla contro gli stranieri’, ha dichiarato, ‘ma preferisco mantenere le mie bevande patriottiche’.

Questa dichiarazione è giunta in un momento in cui la Lega è stata criticata per le sue posizioni sull’immigrazione e per la retorica divisiva su vari temi, ma sembra che il Generale Vannacci abbia trovato una strada inaspettata per difendersi dalle accuse di razzismo.

Intanto, sul fronte dell’ironia e della satira, il compianto Jannacci probabilmente avrebbe avuto molto da dire su questa situazione, ma purtroppo non possiamo sentire direttamente le sue opinioni su questo particolare dibattito.”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Veteran

Scritto da Daniele

Scosse campi flegrei, parcheggiatori abusivi chiedono supplemento massaggio

“Cher imbattable sul brodo”