in

Si sente una bomba e viene regalato all’Ucraina

Brutta disavventura per un ragazzo, alzato se al mattino di buon umore in vista della festa dei lavoratori, ha scritto su Facebook di sentirsi una vera bomba pronto ad esplodere per la giornata. Le forze speciali sui social network loro notato subito, l’intelligenza artificiale e non hanno pensato si trattasse di un essere umano ed hanno subito impacchettato con dei duroni e spedito in Ucraina.
Sembra una follia ma nel pensiero molte persone sono su questa linea d’onda di semplificazione dei ragionamenti.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricamento...

0

Comments

0 comments

Contributor

Scritto da Daniele

Anni di utenza

Draghi sul doppio cognome: “In due ci si scalda meglio”

“Alessandro Borghese ha festeggiato il 1 Maggio con straordinari non pagati”